Passa ai contenuti principali

Post

Matiri, Tharaka - Credit: Stefania Bergo
  • DONA IL 5 X MILLE
    Con la prossima dichiarazione dei redditi, scegli di devolvere il 5 per mille dell’IRPEF a "Un ospedale per Tharaka" Onlus.
  • DIVENTA "AMICO DI MATIRI"
    Associati e diventa "amico di Matiri", scegliendo di contribuire come socio simpatizzante, ordinario o sostenitore.
  • DONA ORA
    Fai una donazione online con PayPal o carta di credito, oppure direttamente sul cc.
  • DIVENTA VOLONTARIO
    Parti per qualche settimana a Matiri. Un’esperienza autentica di volontariato, lavorando con gli operatori locali ed entrando in contatto con le persone del posto.

Buon Natale!

A Natale, si sa, si è più propensi a donare: un libro, un gioiello, un vestito... un contributo apparentemente insignificante ma che può invece fare la differenza. E la farà. Un proverbio africano recita: "Per far crescere un bambino ci vuole un intero villaggio". Significa che un neonato rappresenta un impegno per tutta la società che lo circonda, che tutto il villaggio si deve adoperare per garantirgli un futuro. Perchè una nuova vita è una ricchezza per tutti. Anche noi dell'Associazione Un ospedale per Tharaka lo pensiamo. E ci aggiungiamo alle comunità locali di Matiri prendendoci lo stesso impegno, quello, cioè, di aiutare i bambini a crescere... sani.  Ma per far questo, c'è bisogno anche del tuo aiuto, c'è bisogno di una comunità più grande, di un "villaggio" virtuale sparso in ogni angolo del mondo. Diventiamo il "villaggio" di questi bambini!

Vi auguriamo di trascorrere un Natale sereno, semplice, intriso d'amore e di vicinanza…
Post recenti

Matiri, missione 1 luglio - 15 settembre: com'è andata?

Seconda missione del 2017 a Matiri. Com'è andata? Ce lo dice Luigi Prosperi. Anche questa seconda missione del 2017 della nostra ONLUS “Un ospedale per Tharaka“ presso il St Orsola Catholic Hospital di Matiri, iniziata il 1 luglio e durata 2 mesi e mezzo, si è conclusa. A questa missione hanno partecipato, a vario titolo e competenze, 20 volontari: il Presidente e l’Amministratore dell’ONLUS, 13 Operatori Sanitari, 1 Insegnante, 1 Studente Universitario, 1 Ingegnere e 2 Liberi professionisti. Erano anni che Matiri non vedeva una così alta presenza di volontari, naturalmente solo alcuni sono stati presenti per tutta la missione, la maggior parte di essi ha fatto periodi di 3/4 settimane in modo da avere una continuità di presenze. Il primo gruppo è partito il 1 luglio, il secondo il 16 e infine io sono arrivato il 9 agosto provenendo dal centro di riabilitazione per gravi disabili di Karibuni in Tanzania, dove Orthopaedics ha costruito e attrezzato un piccolo ma perfetto blo…